Le dritte del 16 giugno 2018
Le dritte di sabato 16 giugno sono ambientate in Russia: con tutta la simpatia per la Veikkausliiga, il Mondiale è un'altra cosa! Segnalato il ritorno della "doppia in dritta", andiamo al dunque.

Prima dritta (doppia in dritta).
Russia 2018.
Ore 12:00 a Kazan'.
Francia-Australia 1
Ore 15:00 a Mosca.
Argentina-Islanda 1

Argomenti pro Francia.

1) A disposizione di Deschamps c'è un gruppo che ha tutto per primeggiare: tecnica, forza fisica ed esperienza.
2) L'Australia è tra le Nazionali meno attrezzate del Mondiale.
3) La Francia non può permettersi di pareggiare: Perù e Danimarca (le altre inquiline del gruppo C) sono molto più forti dei Socceroos.

Argomenti pro Argentina.

1) Leo Messi.
2) L'Albiceleste è un mix di forza fisica è talento.
3) L'Islanda è simpatica e ambiziosa ma non ha le qualità tecniche dei sudamericani ed è reduce da una serie di amichevoli tutt'altro che brillanti.
4) Inserita in un gruppo complicato (ci sono anche Croazia e Nigeria), l'Argentina deve partire con un successo.

Quota.
Il successo della Francia (1.28) e quello dell'Argentina (1.37) per Unibet.it valgono 1.75.

Seconda dritta.
Russia 2018.
Ore 18:00 a Saransk.
Perù-Danimarca 1

Argomenti.

1) La quota: vi anticipiamo che un succeso peruviano paga più di 3 volte la posta!
2) Gareca: il tecnico argentino del Perù ci piace davvero tanto: nel 2015 "el Tigre" ha protato il Perù al terzo posto in Coppa America.
3) Gallese, Cueva, Carrillo, Guerrero, Farfán e Ruidíaz: il Perù può contare su tanti buoni giocatori.
4) Il Perù non perde dal novembre del 2016: 10-5-0 nel periodo.
5) Difesa affidabile: il Perù non subisce reti da 38 minuti e nelle ultime 9 partite ha incassato solo 2 gol.

Controindicazione.
Uno come Christian Eriksen, gioiello danese del Tottenham, il Perù non ce l'ha.

Quota.
Il successo del Perù per Betfair.it vale 3.30.