La dritta di venerdì 18 maggio 2018
L'ultima giornata del campionato cadetto rappresenta il palcoscenico ideale per la nostra rubrica quotidiana che ha optato per una doppia in dritta.

Ci siamo, infatti, concentrati su due incontri: Frosinone-Foggia e Ternana-Avellino.

Serie B
Ore 20:30
Frosinone-Foggia 1

Motivazioni
1) I padroni di casa sono a un passo dal ritorno in Serie A: battendo la compagine di Stroppa, l'undici ciociaro conquisterebbe la massima serie senza dover dipendere dai risultati di Parma e Palermo.
2) Per questa fondamentale sfida, coach Longo dovrebbe confermare la formazione che ha espugnato il campo dell'Entella nell'ultima giornata.
3) Il Frosinone ha uno score interno rassicurante (12-6-2) con ben 42 punti raccolti tra le mura amiche.
4) Il Foggia non ha più obiettivi di classifica perché è appena uscito dalla corsa ai play-off, trovandosi a -3 dall'ottava piazza occupata dal Perugia con il quale ha scontri diretti sfavorevoli in caso di arrivo a pari punti.
5) Gli ospiti saranno costretti a rinunciare al portiere Guarna (31 presenze), a Fedato, Duhamel e Zambelli, senza dimenticare i dubbi legati alla presenza di Nicastro, Greco e Tonucci.
Controindicazione
1) Non avendone una legata direttamente a questa partita, possiamo scrivere che la legge dei grandi numeri è contro di noi: essendo andati alla cassa in 10 degli ultimi 11 venerdì, è lecito attendersi prima o poi una "storta".

Serie B
Ore 20:30
Ternana-Avellino 2

Motivazioni
1) Grazie all'affermazione di misura ottenuta ai danni dello Spezia, l'Avellino è padrone del suo destino: dovesse battere la Ternana, taglierebbe il traguardo salvezza senza doversi affidare ai risultati degli altri campi.
2) C'è entusiasmo tra gli ospiti che saranno seguiti da ben 2.000 tifosi in questa decisiva trasferta che, in caso di successo, potrebbe far dimenticare una stagione assai travagliata.
3) Il tecnico Foscarini dovrebbe dar fiducia all'undici vittorioso una settimana fa con l'eccezione rappresentata dal difensore Ngawa, infortunato.
4) I padroni di casa sono già retrocessi in Serie C e sono reduci da ben quattro sconfitte consecutive.
5) Per quest'ultimo incontro la Ternana ha una lista assenti tendente all'infinito: mancheranno, infatti, il bomber Montalto (20 gol in 34 partite), Gasparetto (31 presenze e 2 gol), Favalli (33 presenze e 1 gol), Paolucci (34 presenze), Repossi, Piovaccari (19 presenze) e Sala (14 presenze).
Controindicazione
1) L'allenatore degli umbri, Luigi De Canio, è persona seria e, pur non avendo motivazioni di classifica, ha comunque voluto sottolineare che la sua squadra non stenderà tappeti rossi all'Avellino per provare a chiudere almeno dignitosamente questo campionato da incubo.

La doppia Frosinone-Foggia 1 (q. 1,28) + Ternana-Avellino 2 (q. 1,53) vale complessivamente 1,96 per bwin.it.