La dritta di mercoledì 11 gennaio 2017
La dritta di mercoledì 11 gennaio è ambientata in Toscana.
La nostra attenzione è stata attratta da Fiorentina-Chievo, ottavo di finale di Coppa Italia in programma in riva all'Arno alle 17:30.

Dritta.
Coppa Italia - Ottavo di finale in gara unica (ore 17:30).
Fiorentina-Chievo Verona 1.

Argomenti.


1) Qualità tecniche Fiorentina.
Sul piano tecnico la Fiorentina è più forte del Chievo: nell'ultima partita del 2016 i ragazzi di Paulo Sousa hanno giocato alla grande con il Napoli.

2) Motivazioni.
La Fiorentina vuole passare il turno per almeno 3 motivi: perché non vince un trofeo dal 2001; per presentarsi alla sfida con la Juventus con il morale a mille; per mettere in un angolo - almeno per qualche ora - la vicenda Kalinic.

3) Fattore Franchi.
Nell'ultimo anno solo una squadra italiana - la Juventus - ha vinto a Firenze (il successo della Lazio risale al 9 gennaio 2016).

4) Difficoltà Chievo.
Reduce dalla batosta interna con l'Atalanta, il Chievo ha perso 3 delle ultime 4 trasferte.

5) Energie.
La Fiorentina nello scorso week end non ha giocato; molti giocatori del Chievo sono "anzianotti".

6) Tradizione (in due sensi).
La Fiorentina ha un feeling particolare con la Coppa Italia: la Viola ha trionfato 6 volte in questa competizione.
La Fiorentina ha un bilancio nettamente favorevole con il Chievo.

Controindicazioni.

1) In Coppa Italia i tecnici fanno ampio ricorso al turnover.
2) Quando ci sono di mezzo i supplementari il rischio pareggio è dietro l'angolo.

Quota.
Il successo della Fiorentina, supplementari e rigori esclusi, per Eurobet.it vale 1.63.